Cosa fare a Roma quando piove

Roma è una città che va assolutamente visitata a piedi. Le passeggiate nella Città Eterna sono davvero indimenticabili. Quartieri caratteristici, monumenti millenari, opere d’arte. Insomma, sembra di camminare in un museo all’aperto. Se però vi trovate a Roma durante i giorni di pioggia o venite sorpresi da un temporale, non perdete le speranze! La Capitale può offrire tantissime alternative, musei, attrazioni e luoghi di divertimento al chiuso. Una soluzione per tutti i gusti e per ogni tipologia di turista. Perciò andiamo a vedere insieme la nostra selezione delle cose da fare a Roma quando piove.

Visitare il Museum of Dreamers

Museum of Dreamers Roma
Copyright: museumofdreamers.com

La visita al Museum of Dreamers è una vera e propria idea… last minute! Questo museo fuori dagli schemi e davvero molto diverso dai musei tradizionali, sarà aperto a Roma fino al 18 maggio 2024. Fino a quel giorno potrete immergervi in un’esperienza onirica, dedicata al sogno e ai sognatori. 21 stanze, arredate con creatività ed originalità, ideate da Elena e Giulia Sella, due designer che hanno voluto dedicare un intero ambiente ai sognatori di tutto il mondo. Si trova in Viale Angelico, e qui potrete trovare vasche con palline colorate, installazioni luminose, fiori ed unicorni e tanto altro ancora. Il biglietto di ingresso ha un costo di 18,50 e di 24,50 per il biglietto open. Non è particolarmente economico ma ne vale davvero la pena. Trovate maggiori informazioni al [Link] Invece i biglietti potete comodamente acquistarli su [Link]

Fare una tappa al Color Hotel

Copyright: colorhotel.world

Esperienza simile al Museum of Dreamers ma strutturata diversamente, è quella del Color Hotel. Ci troviamo in un ambiente di circa 4000 metri quadrati, strutturato e pensato come un hotel, con tanto di reception e camere. Ogni camera però ha un tema particolare. Si va dalla discoteca anni ‘80, alla pista da pattinaggio, fino a stanze completamente ricoperte di morbido pelo o di grandi cuscini per una pillow fight davvero epica. Come avrete capito da questa breve descrizione, questo hotel si visita, non vi si soggiorna. Quest’area è permanente ed è situata nel The Wow Side Shopping Center. È aperto tutti i giorni e l’ingresso è consentito per fasce orarie. Ha un costo di circa 12 euro per l’ingresso intero e di 10 euro per il ridotto. È possibile anche attivare i Family Pack per l’ingresso di tutta la famiglia. Trovate maggiori informazioni e alcuni consigli di comportamento al [Link

Risolvere enigmi e superare sfide a Cube Challenges

Copyright: cuberoma.com

Per chi invece ama le sfide e l’adrenalina, Cube Challenges è la scelta giusta. Questo spazio di gioco è ospitato nella Galleria Marconi, al piano terra. Qui potrete trovare ben 1000 metri quadrati suddivisi in 26 stanze e altrettante sfide da superare.
Le sfide sono suddivise tra prove fisiche, di abilità e di gruppo.
Il percorso non è obbligato, ciò significa che si può scegliere liberamente quali stanze visitare ed eventualmente ripeterle più e più volte. Questo luogo è particolarmente adatto alle famiglie ma anche ai gruppi di amici e di colleghi. Molto spesso qui vengono organizzate attività di team building e compleanni. A differenza di altri luoghi, in Cube Challenges si paga in base al tempo di permanenza. La tariffa standard è di 20 euro per 60 minuti ma si può decidere di prolungare la visita… e il gioco! Trovate maggiori informazioni al [Link] e ricordate di indossare scarpe e abiti comodi. In Cube Challenges si suda! E ci si diverte!

Visitare il Museo della Luce

Copyright: museodellaluce.it

Se invece volete abbinare installazioni particolari alle scoperte scientifiche, il Museo della Luce fa al caso vostro. Si trova a due passi da Piazza Venezia, in via d’Aracoeli. Qui potrete trovare un’esposizione permanente dedicata alla luce, in ogni suo aspetto. Ogni anno i curatori del museo aggiungono nuove installazioni e nuovi pannelli, per aumentare il coinvolgimento e la conoscenza. È in parte un museo interattivo, ciò significa che potrete interagire con le installazioni, scattare fotografie suggestive e fare veri e propri esperimenti. Insomma, un luogo perfetto per gli adulti, i bambini e anche le scolaresche! Il museo è sempre molto affollato, quindi è assolutamente consigliata la prenotazione. È aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00 e nel weekend dalle 10.00 alle 20.00. Il biglietto ha un costo di 17 euro per gli adulti, di 13 euro per gli studenti e di 6 euro per i bambini entro i 6 anni. Trovate informazioni e modalità di acquisto al [Link]

Ikono

Copyright: ikono.global/it

Se volete fare un’esperienza immersiva che vi catapulterà letteralmente altrove, allora dovrete scegliere Ikono. Durante la visita vi sembrerà di visitare luoghi lontanissimi, senza lasciare mai Roma. È questa infatti la filosofia degli organizzatori, che hanno ideato l’esperienza di Ikono e dei suoi spazi Ikonici Qui è possibile dare sfogo alla propria creatività, scattare fotografie suggestive (che sono caldamente consigliate) e anche produrre contenuti da postare online. Ikono Roma non è il primo del suo genere. La prima versione di questo progetto si trova a Madrid, successivamente esportata a Roma, Budapest e Barcellona. A Roma si trova in Via del Seminario, a pochi metri dal Pantheon. Il biglietto ha un costo di 18 euro ma si può usufruire di riduzioni e sconti comitiva. Trovate tutte le informazioni utili al [Link]

Pranzare tra le statue di Canova

Lasciamo esperienze immersive e modernità per tornare… ai grandi classici. Se siete appassionati di storia dell’arte non potete assolutamente perdere la visita al Ristorante Atelier Canova Tadolini, un luogo davvero unico nel suo genere.
Qui potrete pranzare o bere un caffè circondati dalle opere di Antonio Canova, uno dei più grandi scultori italiani. L’ambiente è molto curato e sofisticato e colpisce tutti i turisti. Non sembra vero, infatti, di poter semplicemente pranzare circondati da tale bellezza. È un’esperienza davvero unica che ci sentiamo di consigliare assolutamente.
Il Ristorante Atelier Canova Tadolini si trova in Via del Babuino ed è aperto tutti i giorni. Trovate informazioni sulle aperture, prenotazioni e sul menù al [Link

Controllare se dentro al Pantheon… piove!

Il Pantheon è uno dei monumenti simbolo di Roma. Nato come luogo di culto pagano, è stato poi consacrato e dedicato al riposo eterno di grandi personaggi storici. La sua particolarità è rappresentata dalla sua cupola e da quel foro, situato proprio al centro di essa. Visto che la sua cupola è “bucata”, cosa succede, dentro al Pantheon, quando piove? Non vogliamo anticiparvi nulla, anzi, lasciarvi un effetto a sorpresa. Se vi trovate a Roma in un giorno di pioggia, andate a verificare personalmente, rimarrete assolutamente affascinati!


Questa era la nostra selezione di cose da fare quando piove a Roma.

Conoscevate già questi luoghi? Li visiterete? Fatecelo sapere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *